ciao amore ciao, bianca atzei

Patrik Modiano, L’orizzonte

Einaudi 2014, €14,00, pag. 156
narrativa
modiano.jpg

E’ uscito nel 2010 per le edizioni Gallimard a Parigi e nel 2012 per Einaudi, L’orizzonte di Patrik Modiano, premio Nobel per la Letteratura 2014. E’ una Parigi carica di mistero, quella in cui si muovono Jean Bosmans e Margaret La Coz, zona del IX e X arrondissement, che Jean ricostruisce con frammenti di ricordi a quarant’anni di distanza. Margaret è una francese nata a Berlino, fondamentalmente apolide, in fuga da un misterioso uomo butterato che la tallona, che si materializza ovunque lei vada, anche se passa le frontiere.  leggi tutto »

Marisa Cecchetti

 

BLOG


Leonardo Agostinelli

di Leonardo Agostinelli

Il ponte di Mammiano

Come già detto e spiegato nei precedenti capitoli, fino all’età di 12 anni i miei agosto li ho trascorsi sulla montagna pistoiese, esattamente a Mammiano, piccola frazione di San Marcello Pistoiese,  leggi tutto »

Giovanni A. Cecconi

di Giovanni A. Cecconi

BOYHOOD (R. Linklater, USA 2014)

Apprezzato sino quasi all'osanna dalla critica, vincitore di premi in festival e sedi prestigiose (Berlino, New York), con sei nomination agli Oscar 2015, il film del texano Richard Linklater (già vincitore nel 1995 con 'Prima dell'alba-Before Sunrise' dell'Orso d'argento come miglior regista) è stato concepito e realizzato come un esperimento: ogni anno, lungo la bellezza di dodici primavere a partire dal 2002, Linklater ha riunito troupe e cast e ha girato per brevi periodi la sua storia.  leggi tutto »

Alessandro Cucchi

di Alessandro Cucchi

C O D E X

Camminando per strada alterato noto attorno a me gente sempre più artefatta. Rarefatta in gesti minimi. Solitari con schermi al platino, touch. Se non stanno attenti non vedono il platano davanti a loro.
-Ho sentito dire di un apocalittico evento del nostro prossimo futuro, infrangeremo tutti il muro della follia collettiva, come gli aerei ruppero il muro del suono (Planes della Disney, la Disney è il male).
Con l'avvento della follia, nessuno si renderà conto degli schemi saltati. Tutti presi a giocare a fruit-ninja.  leggi tutto »

Marco Giaconi

di Marco Giaconi

Il Partenone e il Cremlino

La finanza internazionale è come la fisica aristotelica: non esiste il vuoto. Se, quindi, la UE fa la voce grossa con il bilancio pubblico (e il debito privato) greco, c'è sempre un "cavaliere bianco" che corre, per i suoi motivi, in aiuto del debitore insolvente.
 Il sostegno non è mai gratis, ma si tratta di vedere come lo si paga: una base militare, condizioni favorevoli per le importazioni, e tante altre cose che non si pagano con la moneta, ma con il suo fondamento politico, il potere.  leggi tutto »

Maria Chiara Valacchi

di Maria Chiara Valacchi

#13 Alexis Marguerite Teplin

Alexis Marguerite Teplin (California, 1976) si laurea nel 1998 alla UCLA, Los Angeles, in Fine Art e completa il suo ciclo di studi in Italia all’Accademia di Belle Arti di Bologna rimanendo per sempre coinvolta dalla pittura italiana antica e contemporanea. Il suo lavoro di forte impianto Neo-Impressionista attua un processo di rappresentazione di pittura «estesa», non limitandosi ai confini della tela ma invadendo lo spazio circostante con oggetti o manifestazioni performative.  leggi tutto »

mario martone

 

marzo 1993

a cura di Marcello Cella e Elena Pinori