• Words di Alessandro Agostinelli

    Pd, la resa dei conti

    Siamo al lumicino, a una resa dei conti ormai sul tono del film di Tarantino Le Iene: tutti contro tutti. Non più neppure correnti, bande, gruppi ma tanti individui allo sbaraglio: per un vitalizio, per un risarcimento danni, per protervia, per riscatto o vendetta. Il PD è alla frutta, ed è lo specchio di questa Italia malandata e affaristica,

    ( Read More )

    Siamo al lumicino, a una resa dei conti ormai sul tono del film di Tarantino Le Iene: tutti contro tutti. Non più neppure correnti, bande, gruppi ma tanti individui allo sbaraglio: per un vitalizio, per un risarcimento danni, per protervia, per riscatto o vendetta. Il PD è alla frutta, ed è lo specchio di questa Italia malandata e affaristica,

    read more →
  • Words di Marco Giaconi

    Attualità nei libri

    All’inizio degli anni ’70 si trovava, nella Libreria Feltrinelli di Pisa, allora diretta da un affascinante e ancor giovane Carlo Ripa di Meana (sogno erotico di tutte le professoresse democratiche), una rivista saccente e dogmatica, “Quaderni Piacentini”. In ogni numero potevate trovare (soprattutto ad uso delle suddette professoresse democratiche) l’elenco dei libri da leggere e quello, come allora nelle

    ( Read More )

    All’inizio degli anni ’70 si trovava, nella Libreria Feltrinelli di Pisa, allora diretta da un affascinante e ancor giovane Carlo Ripa di Meana (sogno erotico di tutte le professoresse democratiche), una rivista saccente e dogmatica, “Quaderni Piacentini”. In ogni numero potevate trovare (soprattutto ad uso delle suddette professoresse democratiche) l’elenco dei libri da leggere e quello, come allora nelle

    read more →
  • Words di Alessandro Agostinelli

    Il robot quotidiano

    Non c’è scampo. Siamo ormai prede delle macchine, prede della tecnologia e dei computer. È notizia di questi giorni che oltre la metà del traffico online nel mondo non è generato da persone in carne e ossa, ma dai “bot”, cioè i software creati per svolgere attività automatizzate su internet, dalla pubblicazione di messaggi ‘pro Trump’ su Twitter alla

    ( Read More )

    Non c’è scampo. Siamo ormai prede delle macchine, prede della tecnologia e dei computer. È notizia di questi giorni che oltre la metà del traffico online nel mondo non è generato da persone in carne e ossa, ma dai “bot”, cioè i software creati per svolgere attività automatizzate su internet, dalla pubblicazione di messaggi ‘pro Trump’ su Twitter alla

    read more →

Movie

di Giovanni A. Cecconi

67° Berlinale (2017): i premi

Tra i più importanti eventi culturali di Berlino per numero di proiezioni (400 film divisi in sezioni tematiche e con un importantissimo spazio dedicato a rassegne retrospettive di classici: è impressionante vedere quanto spesso giovani anche brillanti e appassionati ignorino le produzioni dei più

febbraio 19, 2017

Italic

di Antonio Pileggi
hashis

La morte giovane

Pochi giorni fa, un giovane sedicenne si è ucciso, gettandosi dal terrazzo di casa, quando si sono presentati alcuni finanzieri -su richiesta della madre disperata e “disarmata”  di fronte ad un figlio a suo dire perso dietro la droga- per verificare se

febbraio 16, 2017
populisti-672x372
Man's clenched fist opposite woman's hand holding heart

Veg

di Matteo Leone

Lo “sciatt” con insalatina di stagione

Il termine “sciatt” indica nel dialetto valtellinese ” i rospi ” , ovviamente non ha niente a che fare con l’animale. Sono delle frittelle croccanti con cuore di formaggio , che , con un’ insalatina fresca a sgrassare , sono ideali per

gennaio 25, 2017
Il pane di canapa
gennaio 8, 2017

Naked

di Laura Boopy Bartoli
ufficio Stampa Rai-iwan212

Sanremo 2017 | flip e flop

“Io non intendo pagare il canone. Per cosa, poi, per guardare il Festival di San Remo”? Questo il tormentone che spopola ogni gennaio, quando “mamma Rai” presenta il conto da saldare. Insomma, a parole nessuno segue il Festival della canzone italiana. Peccato

febbraio 11, 2017
graffiti-1281310_1920
Scrivimi ancora
febbraio 8, 2017
studio-shot-1425424_1920

Sun

Jaan Kross, Il pazzo dello zar, Iperborea 2016, pag. 448, € 19,00, traduzione dall’Estone di Arnaldo Alberti.

di Marisa Cecchetti

    E’ considerato il capolavoro di Jaan Kross (1920-2007), uno dei più grandi esponenti della letteratura baltica contemporanea, Il pazzo dello zar. E’ un romanzo storico che si sviluppa nei primi decenni del XX secolo in Estonia, sotto lo zar Alessandro I e Nicola I, completato da una documentazione

febbraio 16, 2017

Culture Club

Il nuovo Omero se ne va

di Alessandro Agostinelli

È morto a Zagabria Predrag Matvejevic all’età di 84 anni. È stato uno dei maggiori intellettuali europei a cavallo tra il Novecento e questo secolo. Era nato a Mostar, una delle città bosniache martoriate dalla guerra nella ex-Jugoslavia, un conflitto drammatico e sanguinoso che ha svelato le braci ancora accese

febbraio 4, 2017
Addio a Bauman
gennaio 10, 2017
  • Tempesta sulle banche

    In prima su La Stampa Mario Deaglio, scrive che “è difficile calcolare con precisione a quanti miliardi ammonta, in tutto il mondo, la distruzione di ricchezza finanziaria provocata dalla caduta… read more 

    Di Alessandro Agostinelli | Pubblicato il 22 gennaio 2016

  • Alcol di Colonia

    Il Corriere della Sera, pagina 2: “Molestie di massa anche in una discoteca. Il ministro: 'Gli attacchi erano pianificati'”, “Le denunce per le aggressioni di Colonia salgono a 516, il… read more 

    Di Alessandro Agostinelli | Pubblicato il 11 gennaio 2016

  • C’era una volta la Turchia europea

    Sul Corriere della Sera, a pagina 2, Lorenzo Cremonesi, inviato a Istanbul: “Un kamikaze alla Moschea Blu”, “Il premier: attentatore membro dell'Isis. Erdogan: 'Siamo il primo obiettivo dei terroristi. Li… read more 

    Di Alessandro Agostinelli | Pubblicato il 13 gennaio 2016

POESIA ETS Nuova Serie

POESIA ETS Nuova Serie

La collana POESIA ETS Nuova Serie vuole attraversare le culture contemporanee, e con l'esercizio delle parole e la costruzione delle immagini raccontare la vita. La collana propone poesia contemporanea di nuovi autori italiani e di inediti stranieri che raccontano le società, le idee, le cose.