lucio battisti, una giornata uggiosa

Luis Sepúlveda, Carlo Petrini

Ugo Guanda ed, Slow Food editore 2014
saggistica
SEpulveda Petrini.jpg

Non è facile cambiare passo, dare una svolta al nostro stile di vita in questa società supertecnologica e veloce, dove oggetti, mode, strumenti di uso quotidiano, linguaggio, relazioni umane, si trasformano e cambiano troppo rapidamente. Ma la velocità della società dei consumi non migliora la qualità della vita: “Ho scoperto che la lentezza non consiste solo nell’andare piano- scrive Sepúlveda in Un’idea di felicità - ma è la possibilità di recuperare un ritmo personale di movimento, un ritmo personale di sviluppo”.  leggi tutto »

marisa Cecchetti

 

BLOG


Leonardo Agostinelli

di Leonardo Agostinelli

L'oro di Svaneke

Ho avuto la fortuna, negli anni, di visitare quasi completamente l’Europa; sono quasi sempre partito in auto perché una vacanza lo è quando puoi decidere quando e dove fermarti.
Un anno, in giugno, decisi di andare a visitare la Danimarca e dopo tutte le canoniche visite alle città e luoghi turistici decisi di visitare un’isola che,  leggi tutto »

Giovanni A. Cecconi

di Giovanni A. Cecconi

Dieci anni dopo la morte di Brando

L'1 luglio del 2004 moriva a Los Angeles Marlon Brando, uno dei più importanti attori della storia del cinema. Non se ne ripercorrerà in maniera esaustiva il profilo, troppo ci sarebbe da dire e troppo dunque rimarrebbe inevaso. I momenti salienti della sua carriera furono A Streetcar named Desire, col quale nel 1947 in teatro diventò subitaneamente star, sotto la regia di Elia Kazan.  leggi tutto »

Alessandro Cucchi

di Alessandro Cucchi

C O D E X

Camminando per strada alterato noto attorno a me gente sempre più artefatta. Rarefatta in gesti minimi. Solitari con schermi al platino, touch. Se non stanno attenti non vedono il platano davanti a loro.
-Ho sentito dire di un apocalittico evento del nostro prossimo futuro, infrangeremo tutti il muro della follia collettiva, come gli aerei ruppero il muro del suono (Planes della Disney, la Disney è il male).
Con l'avvento della follia, nessuno si renderà conto degli schemi saltati. Tutti presi a giocare a fruit-ninja.  leggi tutto »

Marco Giaconi

di Marco Giaconi

la Povertà in Italia, oggi

Oggi, l'Italia è finalmente un Paese Povero con tutti i crismi. Basta vedere i dati recentissimi dell'Istat: nel 2013 il 12,6% delle famiglie italiane è in "povertà relativa", mentre addirittura il 7,9% di esse è in povertà assoluta. Ovvero, il 20,5% delle famiglie italiane è in stato di povertà, comunque definito. La "povertà assoluta" si riferisce alla semplice sopravvivenza o di reddito minimo socialmente accettabile.  leggi tutto »

Maria Chiara Valacchi

di Maria Chiara Valacchi

#12 Michele Tocca

Michele Tocca, (Subiaco, 1982) è un pittore del racconto; nei suoi lavori narrazioni sospese di oggetti e paesaggi si sedimentano sulla tela, come polvere. Elementi inermi vivono nel tempo e mutano l’apparenza attraverso un sapiente studio che ne coglie le caratteristiche passeggere. Tracciati, quasi scolpiti sul colore, creano riflettenze inusuali e bassorilievi pittorici accolgono luce ed ombre. Tocca sembra comprendere l’attimo magico in cui l’osservazione diventa pratica vera e costruisce tessuti narrativi che elevano al magnifico il banale.  leggi tutto »

jerzy stuhr

 

aprile 1996

a cura di Marcello Cella e Elena Pinori