All posts by Rassegna Italiana

Posted On marzo 16, 2020By Rassegna ItalianaIn Words

Il Cura Italia

Aiuti per medici, lavoratori, famiglie, imprese. Un’iniezione di sostegno all’economia, subito, da circa 25 miliardi. E finanziamenti mobilitati per 350 miliardi. Eccola la manovra “cura Italia”. Prende forma in un maxi decreto che sarà approvato lunedì in Consiglio dei ministri e nelle limature finali si aggira attorno ai 120 articoli. Nelle ore di allarme massimo per la tenuta del sistema sanitario in Lombardia, il governo si prepara a varare misure – “solo le prime” – per frenare i contraccolpi economici dell’emergenza Coronavirus e per sostenere la sanità: alberghi requisiti, clinicheRead More

Posted On marzo 11, 2020By Rassegna ItalianaIn Words

I farmaci per trattare il Coronavirus

Centinaia di persone guarite dal nuovo coronavirus. Molte spontaneamente. Altre hanno anche ricevuto trattamenti farmacologici. Esistono quindi farmaci che riescono a contrastare la proliferazione del virus nei pazienti infetti? Oppure sono stati utilizzati solo farmaci attivi sui sintomi e la guarigione è stata spontanea come per gli altri? La Società Italiana di Farmacologia (Sif) interviene per fare chiarezza su quattro cose da sapere. Ci sono farmaci all’orizzonte? Oggi siamo di fronte al tentativo di utilizzare principi attivi già pronti. Ci sono però scienziati per i quali sarebbe opportuno evitare farmaciRead More

Posted On marzo 8, 2020By Rassegna ItalianaIn Words

Stop a spostamenti, chiusi locali pubblici. Le regole

Una linea immaginaria, a recintare l’intera Lombardia e 14 province di Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Marche: dentro quest’area bisognerà fino al 3 aprile “evitare ogni spostamento”, sia all’interno che verso o dall’esterno. Potranno muoversi le merci, ma non le persone. È questo l’effetto della norma che apre il decreto del presidente del Consiglio con cui il governo alza l’asticella nel contrasto alla diffusione del Coronavirus. Ma le misure restrittive arrivano per tutto il Paese e prevedono, oltre alle scuole, la chiusura di cinema, teatri, pub e discoteche: il governo “raccomanda”Read More

Posted On marzo 6, 2020By Rassegna ItalianaIn Words

Il coronavirus europeo nasce in Germania

Silenzioso e impercettibile, il primo focolaio dell’epidemia del nuovo coronavirus è comparso in Germania, a Monaco, e potrebbe essere collegato a molti casi in Europa e in Italia. L’Europa è anche una delle tre vie che il coronavirus SarsCoV2 ha seguito per diffondersi dalla Cina nel resto del mondo, ha osservato la virologa Ilaria Capua, direttrice del centro ‘One Health’ dell’università della Florida. Le altre due vie sono quelle dalla Cina vanno verso gli Stati Uniti e verso Corea e Australia. “Va sfatato – ha aggiunto Capua – il mitoRead More

Posted On febbraio 23, 2020By Rassegna ItalianaIn Words

Un esercito per il Coronav(a)irus

Quando non sai parlare il pensiero non può essere limpido ed efficace. Già questo, di per sé, è un virus. Il virus dell’ignoranza è il più diffuso nel nostro Paese, altro che Coronavirus. Perché una cosa è l’ignorante che si riconsoce come tale, altra cosa, di molto pericolosa, è l’ignorante che pretende di disporre opinioni, indicazioni, suggerimenti, decreti… Certamente il Coronavirus è in Italia in misura preponderante rispetto ad altri Paesi europei, ma I protocolli sanitari nella penisola – ci dicono – sono seri quindi niente panico, solo prudenza. ERead More

Posted On settembre 28, 2019By Rassegna ItalianaIn Words

Friday for Future

[di Alfredo De Girolamo – Gruppo GEDI] Ormai Greta Thunberg, la giovane attivista ambientalista, il simbolo del movimento di protesta del “Venerdì” (Friday For Future), non è più da sola a condurre la battaglia per salvare il Pianeta. Resta portavoce, anima, icona di questa contestazione che è destinata a crescere, composta principalmente da giovani che non vedono ancora azioni concrete da parte dei governi, ma solo annunci. Quella che ha letteralmente invaso le nostre città, è un’onda verde, colorata e chiassosa, bella da vedere e da ascoltare. Manifestano nel nomeRead More

Posted On agosto 3, 2019By Rassegna ItalianaIn Words

Siberia, più che un avvertimento

L’Artico sta bruciando. Grandi fasce del tradizionalmente freddo Artico vengono consumate da un incredibile numero di incendi dalla Russia e la Siberia alla Groenlandia e all’Alaska. Incendi artici: la combinazione di queste due parole è micidiale, i satelliti intorno al pianeta non avevano mai visto prima questo livello di attività. L’Artico si sta riscaldando al doppio della velocità rispetto al resto del pianeta, portando all’essiccazione della vegetazione, che alimenta enormi incendi. Nel 2019, gli incendi artici hanno rilasciato 121 megatoni di anidride carbonica nell’atmosfera, ossia oltre la quantità emessa dalRead More

Posted On luglio 19, 2019By Rassegna ItalianaIn Words

Le mafie sono imprese multinazionali

Il maggior numero di operazioni finanziarie sospette riguardanti il nord Italia “può essere indicativo di una mafia liquida che investe in questa parte del paese in maniera occulta. Una mafia latente che però, in prospettiva, potrebbe manifestarsi con caratteri più evidenti”. È quanto emerge dall’ultima relazione della Dia, riferita al secondo semestre 2018. “Sempre più spesso – si legge nel documento – si individuano soggetti esterni alle organizzazioni criminali, professionisti che “prestano la loro opera proprio per schermare e moltiplicare gli interessi economico-finanziari del gruppi criminali”. La Dia li definisceRead More

Posted On luglio 17, 2019By Rassegna ItalianaIn Words

Addio a Camilleri

Andrea Camilleri è morto all’ospedale Santo Spirito di Roma dove era ricoverato da un mese. L’autore dei libri del commissario Montalbano aveva 93 anni. Per volontà della famiglia non ci sarà camera ardente e il funerale si svolgerà domani in forma privata. Regista di teatro, funzionario Rai, poi il boom da romanziere a 60 anni: cento libri, 27 su Montalbano, un fenomeno da 31 milioni di copie. “Il commissario finirà con me”, disse. Ascolti record per la serie tv con Luca Zingaretti, vista da 1,2 miliardi di telespettatori. Tutta Italia piange la morte del maestro. Il presidente dellaRead More

Posted On giugno 13, 2019By Rassegna ItalianaIn Words

Sanità, pagare di tasca propria

Sono 19,6 milioni gli italiani che nell’ultimo anno, per almeno una prestazione sanitaria, hanno provato a prenotare nel Servizio sanitario nazionale e a causa dei lunghi tempi d’attesa, si sono rivolti alla sanità a pagamento, privata o intramoenia. Emerge dal IX Rapporto Rbm-Censis sulla Sanità pubblica, privata e intermediata, presentato al Welfare Day 2019. La ricerca è stata fatta su un campione nazionale di 10.000 cittadini maggiorenni statisticamente rappresentativo della popolazione. “I forzati della sanità di tasca propria pagano a causa di un Servizio sanitario che non riesce più aRead More