All posts by Rassegna Italiana

Posted On agosto 2, 2021By Rassegna ItalianaIn Words

Da Cacciari alla terza dose

L’interpretazione è il vero maleficio dei nostri tempi. Quando l’informazione viaggiava a ritmi di una tartaruga e il bene prezioso erano l’oro e le spezie, il tema interessava una parte ridotta della schiera umana. Oggi che le informazioni sono un bene prezioso e ce ne sono in quantità eccessiva perché chiunque possa star dietro a una parvenza di sapere civile individuale tutti sono Enzo Biagi, ma che dico, di più, Isaac Asimov. Ma che dico, di più, Albert Einstein. Ma che dico, di più, Agamben e Cacciari… Purtroppo ci siamoRead More

Posted On luglio 31, 2021By Rassegna ItalianaIn Culture Club

Il Calasso che manca

La figura di Roberto Calasso, scomparso stanotte poco dopo aver compiuto 80 anni, essendo nato il 30 maggio 1941, è di gran rilievo nel nostro panorama culturale, raffinata e, nel suo operare editoriale e letterario, complessa e forse per questo a volte controversa. Per il pubblico dei lettori il suo nome è legato alle scelte e la qualità di una casa editrice come Adelphi, da lui diretta dal 1971 e fondata nel 1965 con l’aiuto di personaggi come Luciano Foa e Bobi Bazlen, cui ha dedicato un libretto di ricordiRead More

Posted On luglio 26, 2021By Rassegna ItalianaIn Words

Come stanno le coste italiane

Da aprile a settembre gli 8.300 km di coste italiane sono campionati oltre 32.000 volte. E a farlo quasi ovunque è il personale delle Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente, gli enti pubblici che, insieme a Ispra, formano il Sistema nazionale di protezione ambientale. I dati del quadriennio 2017-2020 – pubblicati sui siti delle diverse Arpa/Appa, sul portale acque del Ministero della Salute e dalla Agenzia Europea dell’ambiente, che ha realizzato anche una mappa interattiva – hanno portato al giudizio che resterà in vigore per tutta la stagione balneare 2021:Read More

Posted On luglio 12, 2021By Rassegna ItalianaIn Words

Campioni d’Europa e pure d’Oltremanica…

Gli italiani sono sempre pronti ad aiutare il prossimo, come Chiellini che nella foto salva questo improvvido giocatore inglese dal burrone. Ma il burrone gli inglesi se lo sono scavati un po’ da soli, giocando come sanno fare e dimostrando di essere forti, ma non fortissimi e di avere spesso troppa prosopopea: il penitente ha l’amore di Dio, l’umile raggiunge importanti risultati. Detto questo cerchiamo di capire quanto ha vinto, insieme a questi Campionati Europei 2020, giocati nel ’21 causa pandemia, la nazionale italiana nella sua storia. Quattro mondiali, unRead More

Posted On luglio 5, 2021By Rassegna ItalianaIn Words

Tornano i talebani

“Non volevano arrendersi. Avevano chiesto rinforzi, ma sono stati ignorati”. E’ in questa testimonianza di un militare afgano il senso di frustrazione delle truppe regolari di fronte alla costante avanzata dei talebani, che ha provocato la fuga di oltre mille soldati nel confinante Tagikistan. E adesso, con il ritiro quasi completato del contingente Nato, la paura che circola nel Paese è il collasso definitivo delle forze armate, ultimo argine al ritorno di una teocrazia islamica. Nei giorni scorsi gli Stati Uniti hanno abbandonato la base aerea di Bagram, il centro nevralgico della loro campagna in Afghanistan, di fatto rinunciando allaRead More

Posted On luglio 5, 2021By Rassegna ItalianaIn Culture Club

Raffa, la Carrà star dello spettacolo

Raffaella Carrà deve molto del suo successo internazionale alle canzoni. E probabilmente tutto comincia da una censura: nel 1971 il balletto legato a “Tuca Tuca”, un brano scritto da Gianni Boncompagni e Berto Pisano, spaventò i dirigenti della Rai che costrinsero la showgirl, che mostrava l’ombelico ed Enzo Paolo Turchi, a ballare quasi girati di tre quarti. Il brano ebbe un successo clamoroso ma solo dopo che la celebre coreografia fu riproposta in un’irresistibile versione con Alberto Sordi fu consegnata alla storia del costume del nostro Paese. Nel 2012 Madonna, nel suo MDNA Tour, ripropose un balletto praticamente identico. SonoRead More

Posted On giugno 20, 2021By Rassegna ItalianaIn Culture Club

Grey Cat Jazz Festival 2021

Una edizione ancora più ricca ed articolata, 15 diversi grandi e piccoli luoghi, teatri, piazze, castelli, 20 concerti con ospiti internazionali come Gonzalo Rubalcaba, Fatoumata Diawara, Gogo Penguin: il “ritorno alla normalità” è per Grey Cat Festival una straordinaria full immersion tra musica, natura e territorio nei luoghi più belli della Maremma Toscana. Passata l’edizione numero 40, purtroppo coincidente con una estate difficilissima a causa dell’emergenza sanitaria, c’è una grande voglia di tornare ad una “normalità” che significa tanta buona musica in un territorio straordinario. Se può essere possibile, GreyRead More

Posted On giugno 5, 2021By Rassegna ItalianaIn Words

Tank Man non deve scomparire

Da San Francisco fanno sapere che si sta provando a rimediare, ma la Cina vuole farsi riconoscere anche lavorando sulla cancellazione della memoria (virus letale in questi ultimi due anni…). La foto icona della repressione di Piazza Tienanmen, quella dello studente che sta in piedi davanti ai carri armati e ne blocca l’avanzata, è scomparsa dal motore di ricerca Bing, sia dentro che fuori dalla Cina. La Microsoft, che gestisce Bing, dal canto suo fa sapere attraverso un portavoce che la sparizione “è dovuta a un errore umano”, aggiungendo di star cercando di porre rimedio all’inconveniente. MaRead More

Posted On maggio 17, 2021By Rassegna ItalianaIn Words

Hamas non è la Palestina

Il partito di Hamas (sostenuto militarmente dall’Iran) anni fa riuscì a cacciare l’Autorità Nazionale Palestinese da Gaza, vincendo lì le elezioni palestinesi. Da tempo controlla la Striscia con la forza e come un regime totalitario da cui i cittadini dipendono in tutto e per tutto. Hamas (che nel suo statuto sostiene non debba esistere Israele) dove può si affida alla faccia rispettabile di dirigenti che lavorano in stretto contatto con l’ANP di Abu Mazen (presidente riconosciuto dei Territori palestinesi), e conta sul sostegno di molte associazioni e organizzazioni non governativeRead More

Posted On maggio 11, 2021By Rassegna ItalianaIn Culture Club

40 anni fa Bob Marley

Si racconta che le sue ultime parole, rivolte al figlio Ziggy furono: “il denaro non può comprare la vita”. Bob Marley morì la mattina dell’ 11 maggio 1981 al Cedar of Lebanon Hospital di Miami, il cancro non gli aveva permesso di vedere per l’ultima volta la sua Giamaica. Il decorso era stato purtroppo velocissimo: nel corso di un tour aveva avuto un collasso a Central Park e dopo un drammatico ricovero in una clinica di Monaco di Baviera specializzata in malattie terminali aveva deciso di tornare a casa. MaRead More