• Words di Rassegna Italiana

    Friday for Future

    [di Alfredo De Girolamo – Gruppo GEDI] Ormai Greta Thunberg, la giovane attivista ambientalista, il simbolo del movimento di protesta del “Venerdì” (Friday For Future), non è più da sola a condurre la battaglia per salvare il Pianeta. Resta portavoce, anima, icona di questa contestazione che è destinata a crescere, composta principalmente da giovani che non vedono ancora azioni

    ( Read More )

    [di Alfredo De Girolamo – Gruppo GEDI] Ormai Greta Thunberg, la giovane attivista ambientalista, il simbolo del movimento di protesta del “Venerdì” (Friday For Future), non è più da sola a condurre la battaglia per salvare il Pianeta. Resta portavoce, anima, icona di questa contestazione che è destinata a crescere, composta principalmente da giovani che non vedono ancora azioni

    read more →
  • Words di Alessandro Agostinelli

    UE, la storia diventa storiella

    A me pare ci sia un vizio attuale. Un desiderio molto levantino di andare oltre il Novecento. E lo capisco. Tutti noi vorremmo abbandonare la storia, il passato, infischiarcene dei fatti di un tempo che fu. Tutti noi vorremmo andare oltre le nostre melme politiche attuali e riconoscere un paradigma che ci racconti che il futuro sarà roseo e

    ( Read More )

    A me pare ci sia un vizio attuale. Un desiderio molto levantino di andare oltre il Novecento. E lo capisco. Tutti noi vorremmo abbandonare la storia, il passato, infischiarcene dei fatti di un tempo che fu. Tutti noi vorremmo andare oltre le nostre melme politiche attuali e riconoscere un paradigma che ci racconti che il futuro sarà roseo e

    read more →
  • Words di Marco Giaconi

    Morte del contante?

    L’uso del contante è ormai sanzionato dai mass-media e dagli pseudo-economisti. Quindi è probabile che sia giusto usarlo – quando certi media chiamano “alla lotta” conviene girare subito gli occhi dall’altra parte. La limitazione nell’uso della carta-moneta, ma anche l’obbligo allo snobismo della credit card perfino per spese minime, roba da turisti americani, e poi magari anche la paura sciocca

    ( Read More )

    L’uso del contante è ormai sanzionato dai mass-media e dagli pseudo-economisti. Quindi è probabile che sia giusto usarlo – quando certi media chiamano “alla lotta” conviene girare subito gli occhi dall’altra parte. La limitazione nell’uso della carta-moneta, ma anche l’obbligo allo snobismo della credit card perfino per spese minime, roba da turisti americani, e poi magari anche la paura sciocca

    read more →

Movie

di Giovanni A. Cecconi

“La vita invisibile di Eurídice Gusmão” (di Karim Aïnouz, BRA 2019)

Tratto dall’omonimo romanzo di Martha Batalha, questo film (vincitore dell’importante premio Un certain regard a Cannes) su uno struggente legame tra sorelle si apre con una citazione: in mezzo a scogli a ridosso del mare, due ragazze si guardano poi si muovono verso l’interno

ottobre 9, 2019

WebFood

di Caterina Cellai
banksy globalization

Spreco alimentare casalingo

Lo spreco alimentare è un tema che negli ultimi anni sta toccando sempre di più le nostre coscienze. Il divario fra i vari paesi del mondo riguardo alla disponibilità di cibo è ormai fuori controllo e sotto l’occhio di tutti, come lo

marzo 8, 2019
just-eat-takes-a-bite-out-of-rocket-internet
Delivery Food
febbraio 14, 2019
NIDI-DI-CAVOLO-NERO

Poetry

di Salvatore Ritrovato

Il “Goal” di Umberto Saba

Il portiere caduto alla difesa ultima vana, contro terra cela la faccia, a non veder l’amara luce. Il compagno in ginocchio che l’induce, con parole e con mano, a sollevarsi, scopre pieni di lacrime i suoi occhi.   La folla – unita

ottobre 4, 2019

MusicShow

di Riccardo Ventrella
oasis

Inutilità degli Oasis

Corrono i venticinque anni dalla pubblicazione di Definitely Maybe, il disco di debutto degli Oasis. La ricorrenza è marcata da nuovi gossip sui litigiosi fratelli Gallagher, l’ultimo dei quali è la nostalgia di Liam per la band e l’acrimonia nei confronti di

settembre 15, 2019
Banana Republic il tour
Sapore di mare_alleo

Culture Club

Enrico Rava e gli 80…

di Alessandro Agostinelli

Ci sono i numeri uno. Quelli che sgomitano, che servono in vista di un premio, quelli del “do ut des”. E poi ci sono i primi. Quelli che emergono per lucentezza di abilità. Lui è uno di questi. Si chiama Enrico Rava, ha ottanta anni e suona la tromba. Da

settembre 24, 2019
Maschio devi soffrire
luglio 30, 2019
Campionesse del Mondo
luglio 7, 2019

di Guelfo Guelfi

  • Auguri

    Se andiamo subito al sodo, lasciatemi poi farla un po’ lunga, compiendo gli anni, entro in casa*, nessuno fa storie, nessuno fa i complimenti, qualcuno si chiede: perché, dov'era andato?… Leggi il seguito…

  • Gira gira…

    Gira, gira, non è che ci si allontani poi tanto. Le intenzioni, la direzione di marcia, quello che si dice e quello che è. Le parole. Ora va di moda… Leggi il seguito…

  • C’era una volta la Turchia europea

    Sul Corriere della Sera, a pagina 2, Lorenzo Cremonesi, inviato a Istanbul: “Un kamikaze alla Moschea Blu”, “Il premier: attentatore membro dell'Isis. Erdogan: 'Siamo il primo obiettivo dei terroristi. Li… read more 

    Di Alessandro Agostinelli | Pubblicato il 13 Gennaio 2016

  • Tempesta sulle banche

    In prima su La Stampa Mario Deaglio, scrive che “è difficile calcolare con precisione a quanti miliardi ammonta, in tutto il mondo, la distruzione di ricchezza finanziaria provocata dalla caduta… read more 

    Di Alessandro Agostinelli | Pubblicato il 22 Gennaio 2016

POESIA ETS Nuova Serie

POESIA ETS Nuova Serie

La collana POESIA ETS Nuova Serie vuole attraversare le culture contemporanee, e con l'esercizio delle parole e la costruzione delle immagini raccontare la vita. La collana propone poesia contemporanea di nuovi autori italiani e di inediti stranieri che raccontano le società, le idee, le cose.