4 Marzo 2024
Culture Club

Balkan Express 2016

Arriva a Firenze una tre giorni di immersione nella cultura dei Balcani occidentali. Infatti, dal 25 al 27 febbraio, torna allo Spazio Alfieri (in via dell’Ulivo, 6) la quarta edizione del Balkan Florence Express, il festival di cinema balcanico promosso da Oxfam Italia, nell’ambito della campagna Adesso Basta! I migranti non sono invasori, in collaborazione con Quelli della Compagnia.
Durante il Festival si alterneranno 9 film tra anteprime nazionali e toscane, provenienti da Croazia, Serbia, Albania, Kosovo e Montenegro.
Tra questi vi segnaliamo sabato 27 febbraio, Loogbook_Serbistan di Želimir Žilnik, regista Orso d’Oro al Festival di Berlino nel ’69 per il film Opere giovanili, che si racconterà in un incontro/aperitivo con il pubblico dalle 19.30, prima della proiezione delle 20.30. Nel film, il dramma delle migliaia di profughi in fuga da guerre e povertà, provenienti dal Nord-Africa e Medioriente, che transitano proprio dai Balcani per raggiungere l’Europa.
Tra gli ospiti il premio Oscar Giusi Merli (La grande Bellezza) e la protagonista di Distretto di PoliziaDaniela Morozzi che leggeranno brani da I giusti al tempo del male, libro di testimonianze raccolte da Svetlana Broz (nipote di Tito) che raccontano di chi rischiando la vita ha aiutato qualcuno che faceva parte dell’etnia ‘nemica’.
Infine due iniziative non cinematografiche, la presentazione di un libro di foto di Marco Quinti e Monica Baron Bosnia, la memoria di oggi, il cui ricavato andrà a un progetto di un centro giovani in Bosnia Erzegovina e la mostra fotografica, allestita nel foyer dello Spazio Alfieri, Balkan Identity, un progetto di Fatjona Sejko e Francesca Dattilo, con il contributo dell’associazione pAssaggi di Storia.