25 Maggio 2024
Veg

Verdure tandoori

Oggi presento un piatto molto speziato di natura indiana, con una breve delucidazione sul curry e la sua origine.

Quello che noi chiamiamo Curry in India viene definito “Masala”, ovvvero una miscela di spezie.
Questo nome ha un origine storica, infatti durante il dominio inglese le spezie indiane vennero importate in Inghilterra dove la gamma sconfinata di sapori speziati venne ridotta a un Masala abbastanza delicato a base principalmente di Curcuma, che oggi è noto a tutti come Curry.

In questo piatto trovate la miscela “tandoori masala” Questa prende il nome dal tandoor, il tradizionale forno in terra cotta, originario dell’ Asia centrale e diffuso poi in tutta l’India, in cui sono presenti questi ingredienti: cumino, senape nera, peperoncino, pepe nero, cardamomo, zenzero, coriandolo, curcuma (che dona il colore caratteristico della miscela), peperoncino.

Ingredienti:

Per la salsa: 4 mele, 15 g spezie tandoori, 6 chiodi di garofano, 100 g di yogurt magro non dolcificato, 3 foglie di alloro.

Per le verdure:

1 melanzana, 5 pomodori ciliegino, 1 peperone verde, 100 g di carote, 20 g di levistico o in alternativa foglie di sedano, 150 g di zucchine, 1 peperone rosso, 1 finocchio, 150 g di zucca di hokkaido o in alternativa zucca gialla matura.

Procedimento:

Pelate le mele e liberatele dal torsolo , fatele rotolare nelle spezie tandoori/curry e farcitele con alloro e chiodi di garofano. Avvolgetele nella carta stagnola , chiudete ermeticamente e cuocete in forno a 190° per 35 min.

Toglietele dai fagotti , liberatele da alloro e chiodi di garofano , frullatele con lo yogurt , finire con un pizzico di sale e un goccio d’olio .

Tagliate le verdure a fette spesse 2 cm. e i pomodori a metà, riscaldate una padella molto bene, ungerla appena con un po di olio evo e arrostite le verdure e finirle di sale.

Sul fondo di 4 piatti distendete la salsa , appoggiarvi sopra le verdure e finire con le foglie di levistico.

#Vegetarianisnotbad

Matteo Leone

Leone matteo nasce a Poggibonsi (Si) il 16 marzo 1991 . Si diploma nel 2011 presso l' Istituto alberghiero , F.Enriques , a Castelfiorentino (Fi) Ha lavorato a : San Gimignano ; Certaldo ; Milano ( corso di cucina vegetariana estiva presso il " joia ", 1 stella michelin , di P. Leemann ) ; Pievescola (stage presso "Relais la suvera" , 5 stelle L.) ;Francia ( Guebwiller ) ; infine Volterra dove ha gestito un ristorante vegetariano che per motivi personali ha dovuto cedere.