20 Giugno 2024
Veg

Il pane di canapa

L’umanità dalla canapa ha ricavato cordame,tessuti,carta, abbigliamento, combustibili, solventi, cosmetici, medicine ma anche cibo che nell’ultimo periodo ha raccolto l’attenzione di molte persone.

La farina di canapa non è altro che semi della pianta stessa triturati molto finemente così da avere la consistenza che ricorda la farina tradizionale.

Ingredienti :

200 g farina “00”,  200 g di farina integrale, 100 g di farina di canapa, 60 g di olio evo, 30 g di sale, 20 g di zucchero, 15 g di lievito di birra e 300 g di acqua.

Procedimento :

Mettete: il lievito, il sale, lo zucchero e l’olio evo nell’acqua, mescolate fino a quando tutti gli ingredienti non saranno sciolti.

Setacciate le farine in un contenitore, facendo attenzione che si uniscano bene.

Unite il liquido alle farine ed iniziate ad impastare, quando il composto inizia ad avere struttura passatelo su di un piano e lavoratelo energicamente per 15 min.

Riponete il panetto nel contenitore precedente e lasciate lievitare per un’ora, dopo di che lavoratelo un’altra volta e mettetelo in uno stampo da plumcake in cui dovrà lievitare per un’altra ora.

Spennellate la superficie del panetto con dell’olio e infornare a 200 c° per circa 30 min. , dopo lasciar riposare per altri 30 min. quindi sformatelo e gustatelo.

#Vegetarianisnotbad

Matteo Leone

Leone matteo nasce a Poggibonsi (Si) il 16 marzo 1991 . Si diploma nel 2011 presso l' Istituto alberghiero , F.Enriques , a Castelfiorentino (Fi) Ha lavorato a : San Gimignano ; Certaldo ; Milano ( corso di cucina vegetariana estiva presso il " joia ", 1 stella michelin , di P. Leemann ) ; Pievescola (stage presso "Relais la suvera" , 5 stelle L.) ;Francia ( Guebwiller ) ; infine Volterra dove ha gestito un ristorante vegetariano che per motivi personali ha dovuto cedere.