3 Marzo 2024
Different

Fibrillazione Renzi

Martedì sera, scusate il ritardo, in dieci minuti ho sentito una quantità di stupidaggini che giro, svirgolo, me ne vado. Il sorriso tra i denti di Bianca che ha un bel cognome e la manifesta indifferenza alle risposte, tanto a lei interessa solo quel che dice lei e ha ancora in mano il bicchiere con cui il 6 dicembre del 2016 brindò; il sorriso che cade dal cielo, dicevo, la dice tutta sull’aria che tira. E noi siamo nel mezzo. C’è chi, beato lui, è contento. Sia che sia lui come se fosse l’altro. Si rilegge sui giornali, è inseguito dalle troupe, fa finta di cadere dal pero e di saperla tutta. I temi, le questioni, gli scenari: arrivano i soldi, facciamo i mucchietti e tanti discorsi, distribuiamo profili vecchi che diciamo nuovi e procediamo oltre. Conte cadrà su se stesso, poi secondo come rotola troveremo ponteggi adatti per andare avanti, spendere e spandere fino all’ultimo euro. Green economy e digitale sono i due ambiti su cui punta Angela Merkel, su tutti gli altri puntiamo noi. Non lo facciamo mica a gratis, lo facciamo per restare noi stessi: il perfetto connubio tra l’anguilla e il fagiano. Sul cappello, sul cappello che noi portiamo, c’è una lunga c’è una lunga penna nera, che a noi serve, che a noi serve per bandiera..e giù un altro grappino.