Different Category

Posted On ottobre 7, 2021By Guelfo GuelfiIn Different

Ecco dove sono andati tutti

Viene da chiedersi: sono solo? Può essere. Mentre girottolo tra i miei pensieri rincorrendo qualche lettura, intrattenendomi da remoto con quasi tutto quel che mi circonda. Zitti, zitti se ne sono andati tutti. Con qualcuno ho fatto in tempo a salutare, di qualcuno sono venuto a sapere a cose fatte, ma la maggioranza è scomparsa senza lasciare traccia. Come se di quel che resta (o che sarebbe potuto restare) non gli importasse nulla. Permalosi? Disillusi? Rassegnati? Avranno avuto le loro ragioni. Anche sentir ripetere che l’astensionismo è un fenomeno graveRead More

Posted On settembre 10, 2021By Guelfo GuelfiIn Different

Club privé: dall’Afghanistan alla Lotta

Eravamo quattro amici a cena. Anna aveva cucinato per noi, in silenzio. Tutto era buono. Due non bevevano vino, gli altri due hanno scolato una bottiglia di Brunello di Montalcino. Pasteggiando 37,5 si bevono bene e poi forse un goccio è rimasto in fondo alla bottiglia. L’incredibile ritirata dall’Afghanistan mi pare abbia aperto la conversazione. Venti anni per costruire una figura di merda colossale. L’occidentale karma ha prodotto un’uscita di campo lasciando a terra tutta l’intelligence tanto sbandierata. Punto e accapo con la coda tra le gambe e il piùRead More

Posted On aprile 14, 2021By Guelfo GuelfiIn Different

Il virus non è una partita di rugby

Dobbiamo tutti cercare di superare le nostre aspettative. Beh, questa è una bella frase. La coglie in bocca a Nelson Mandela, in un film, Clint Eastwood. Dobbiamo. Tutti. Cercare. Superare. Le nostre aspettative. Quante cose. In quel che “Invictus” racconta c’è l’esito di una partita: il Sudafrica batte la fortissima Nuova Zelanda e conquista nel 1995 la coppa del mondo di Rugby. Oltre le migliori aspettative. La squadra di rugby fino ad ieri odiata dalla maggioranza nera, composta da giocatori bianchi – tutti meno uno: Chester Williams – in unRead More

Posted On gennaio 13, 2021By Guelfo GuelfiIn Different

Fibrillazione Renzi

Martedì sera, scusate il ritardo, in dieci minuti ho sentito una quantità di stupidaggini che giro, svirgolo, me ne vado. Il sorriso tra i denti di Bianca che ha un bel cognome e la manifesta indifferenza alle risposte, tanto a lei interessa solo quel che dice lei e ha ancora in mano il bicchiere con cui il 6 dicembre del 2016 brindò; il sorriso che cade dal cielo, dicevo, la dice tutta sull’aria che tira. E noi siamo nel mezzo. C’è chi, beato lui, è contento. Sia che sia luiRead More

Posted On novembre 25, 2020By Guelfo GuelfiIn Different

L’offensiva dei doveri

Bisogna tener d’occhio i ricorsi. Se i corsi storici sono drammatici è bene aver molta paura dei ricorsi. Bisognava temere la seconda ondata e ci salvi il cielo dalla terza. Ci sono guerre che si sono talmente accanite su dei luoghi che quei luoghi non sono e non saranno mai più ospitali. Terra abbandonata dagli uomini e da Dio. Bisognava temerla, l’avevamo prevista, la stavamo aspettando la seconda offensiva della pandemia. Covid 19 ha ripreso a correre seminando dolore. Vorremmo parlare di altro ma ancora siamo inchiodati alla responsabilità diRead More

Posted On novembre 16, 2020By Guelfo GuelfiIn Different

I fattori concomitanti hanno un effetto depressivo

I fattori concomitanti hanno un effetto depressivo. Ci calano le braccia. Se le cose stanno così siamo fritti e tra poco di molti di noi si parlerà al passato. Questa a dire il vero è una prospettiva che c’è sempre stata ma non ne parlavano a tamburo i telegiornali, non la illustravano le grafiche dei giornali, non era l’argomento principale delle nostre conversazioni. La pandemia non accenna a ritrarsi, non si arresta e non si arrende. Scivola tra le maglie restrittive, ci spinge in comportamenti innaturali, isola i vecchi eRead More

Posted On novembre 4, 2020By Guelfo GuelfiIn Different

Aprire il fuoco!

La notte che votano e i giorni che li contano. Ogni tanto ci butto l’occhio. La tensione è alta. La distanza inquieta. L’esito incerto e potrebbe essere drammatico. Ma non ci resta che aspettare. Meglio pensare ad altro. Distrarsi. D’altra parte qui da noi si disquisisce con disinvoltura sul “coprifuoco”. Ne parlano Ministri, lo dispongono i governanti, ma per fortuna non ci crede nessuno. Coprimi sta minchia si sente qua e là. La cosa però in sé è grave. Dai, ma come si fa a dire che dalle 18 inRead More

Posted On novembre 1, 2020By Guelfo GuelfiIn Different

Giocare alla guerra

Quelli che come me nacquero subito dopo l’ultima bomba restata nascosta a terra, inesplosa per anni, da bambini tra maschi giocavano “alla guerra”. Fucile di legno, spade, fionda e piccole pietre. Capolini, accerchiamenti, sassaiole, fughe con il cuore in gola. Era bellissimo. I lividi accuratamente nascosti, rientravamo a casa prima dell’ora di cena. Sudati, affamati, custodi gelosi dei nostri segreti. Giocare alla guerra resta dentro. La forza di una ragione semplice: libertà. Il mucchio selvaggio da un lato e le divise ben armate dall’altro trattenute a debita distanza. Età? LaRead More

Posted On ottobre 27, 2020By Guelfo GuelfiIn Different

Sarò una vipera…

Ma se mi toccano dov’è il mio debole sarò una vipera, una vipera sarò. E cento trappole prima di cedere… Che succede? L’armata dalla firma di condanna pronta sottoscrive, il gruppo pedala compatto, in fuga Dpcm inseguito da strappi in pagina con foto, con rughe. Bei nomi in difesa di non si capisce bene che cosa e chi. I lavoratori dello spettacolo boccheggiano: andrebbero amati di meno e pagati di più. I casseurs sfasciano quel poco che capita a tiro, due bombe carta, tre sanpietrini, e un processo per direttissima.Read More

Posted On agosto 27, 2020By Guelfo GuelfiIn Different

Referendum: una modesta proposta

Diciamo che di natura, per principio, preferisco il Si. Il No mi sta sui coglioni. Ma questo è un sentimento, un modo di essere e non ci azzecca niente con la chiamata referendaria. In merito direi che siamo stretti tra l’uscio e il muro. Che quello che ci viene chiesto è la conseguenza di quello che siamo stati: stolti. Vedete, a forza di dire cose tanto per dire, di volersi credere migliori per sottrazione, di dichiararsi diversi, semplici e parsimoniosi, diti indici puntati, ora si giunge a darsi di gomitoRead More